SALUTO DR.SSA MARIACONCETTA VALOTTA – SEGRETARIO GENERALE DELLA CAMERA ARBITRALE DELLA SUSSIDIARIETA’ TERRITORIALE – INCONTRO INTERNAZIONALE SUL TEMA: “RICONOSCERE LA FRAGILITA’ UMANA NELLA SOFFERENZA PER SENTIRSI TUTTI FRATELLI”

SALUTO DR.SSA MARIACONCETTA VALOTTA – SEGRETARIO GENERALE DELLA CAMERA ARBITRALE DELLA SUSSIDIARIETA’ TERRITORIALE – INCONTRO INTERNAZIONALE SUL TEMA: “RICONOSCERE LA FRAGILITA’ UMANA NELLA SOFFERENZA PER SENTIRSI TUTTI FRATELLI”


Oggetto: Saluto e ringraziamento del Segretario Generale della Camera Arbitrale della Sussidiarietà Territoriale dr.ssa Mariaconcetta Valotta ai partecipanti all’ Incontro internazionale sul tema: “Riconoscere la fragilità umana nella sofferenza per sentirsi tutti fratelli.”

Il giorno 13 febbraio il Segretario Generale  della Camera Arbitrale della Sussidiarietà Territoriale dr.ssa Mariaconcetta Valotta unitamente ai giovani della Fondazione “Sapientia Mundi” ha salutato gli intervenuti  all’incontro internazionale sul tema: “Riconoscere la fragilità umana nella sofferenza per sentirsi tutti fratelli.” organizzato, nel quadro delle manifestazioni sponsorizzate dalla Fondazione  svolte  per l’anno 2022 principalmente  a sostegno della fragilità umana, riferita in primo luogo alla terza età, spesso accompagnata dalla malattia e dalla disabilità. L’incontro é stato l’occasione  per presentare il progetto dell’ascolto gratuito delle necessità socio sanitarie dei residenti presso le case di riposo secolari e/o religiose, per consentire la vicinanza e la giusta considerazione a quanti, per motivi sociali e/o economici, versano in condizioni di disagio psico-fisico. Il Progetto ideato e coordinato dall’Ing. Stefano Oliva della società AEVA, specializzata in cure e assistenza domiciliare, mostra come il continuo innalzamento dell’età della popolazione europea, possa essere gestito in maniera ottimale per ottenere una adeguata rispondenza dei necessari servizi a quanti versino in condizioni di difficoltà sanitarie.

La specificità del progetto di AEVA risiede nella volontà di andare incontro ai soggetti più fragili, per lenire le loro sofferenze psichiche e fisiche. In questo contesto la Fondazione “Sapientia Mundi” onlus propone un’azione coordinata multimodale e multidisciplinare, di contrasto al disagio della terza età, accompagnata da specifici percorsi di orientamento ed assistenza socio sanitaria coordinata dalla AEVA punto di possibile riferimento dei residenti presso le case di riposo secolari e/o religiose.

Redazione Murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.