MARINO, LE OPPOSIZIONI UNITE A CONVEGNO BATTONO IL TEMPO AL SINDACO CECCHI:

MARINO, LE OPPOSIZIONI UNITE A CONVEGNO BATTONO IL TEMPO AL SINDACO CECCHI:

“SERVONO SUBITO PROGETTI ALTERNATIVI SU SCUOLA, LAVORI PUBBLICI E CULTURA”

Il vicepresidente della Regione, Daniele Leodori tira la volata e promuove

il modello di centro-sinistra allargato alle forze moderati

________________________________________________________________________________________________________________

Un convegno per rilanciare la città, partendo da progetti alternativi su scuola, lavori pubblici, servizio idrico e cultura. Una road map in netta controtendenza tanto con la ex amministrazione M5S quanto con l’attuale giunta di destra, guidata da Stefano Cecchi.

L’evento, organizzato dalla coalizione formata da moderati e forze di centro-sinistra, ha rispettato le attese sia in termini di uditorio che per gli argomenti di fronte ai quali i relatori, in particolar modo i consiglieri comunali presenti, hanno mostrato un approccio pragmatico.

Umberto Minotti, già presidente del Consiglio comunale più longevo della storia repubblicana marinese, ha fatto gli onori di casa, introducendo il pomeriggio incentrato sull’innesto politico necessario a un percorso amministrativo che continua a manifestare numerosissime e gravi lacune nei più vari ambiti.

Minotti ha quindi introdotto i presenti: gli ex candidati a sindaco Gianfranco VenanzoniFabio MartellaFabrizio De Santis e la partecipazione del vicepresidente della Regione Lazio On. Daniele Leodori.

Tutti gli interventi, che sono entrati nel merito delle questioni, hanno evidenziato la totale assenza di una visione politico-amministrativa complessiva da parte dell’attuale amministrazione.

Proposte concrete sono, invece, emerse dal convegno. In particolare i consiglieri Gianfranco Venanzoni e Roberto Raparelli (Centro per Marino) hanno proposto il temporaneo spostamento delle classi del Liceo Artistico Paolo Mercuri nei locali della ex scuola media Paolo Mercuri nel centro storico a ridosso di Palazzo Colonna.

Così come Roberto Di Falco, a nome di tutta la coalizione, ha presentato il progetto alternativo sulla scuola Anna Frank di Frattocchie per il completo rifacimento della stessa, con demolizione e ricostruzione in un polo scolastico moderno e funzionale.
Fabio Mestici ( PSI) ha evidenziato l’immobilismo sul tema della cultura e proposto una serie di interventi di fattibilità immediata.
Fabio Martella, con il suo proverbiale entusiasmo e sanguigno attaccamento alla Città di Marino, ha evidenziato le carenze sia di Cecchi che di Colizza sulla questione scuole, Acea e sulla sconfortante situazione dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune.
Venanzoni, infine, ha sottolineato quanto fatto dalla coalizione sulla materia sanitaria e sulla questione Ospedale di Marino, in collaborazione con la Regione Lazio e ribadito la necessità di una azione congiunta di tutte le opposizioni a stimolo dell’attività amministrativa.
Da sottolineare l’intervento del Vice Presidente della Regione Lazio che ha salutato positivamente l’iniziativa politica della coalizione e  sottolineato come in questa delicata fase è necessaria una azione competente, puntuale e determinata per intercettare o fondi del PNRR e trasformali in opportunità per la Città di Marino.

Redazione Murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.