DA UFFICIO COMUNICAZIONE COMUNE DI CIAMPINO – TRASPORTO SCOLASTICO – REFERENDUM – CIAMPINO, PRIMO CASO COVID A SCUOLA – CONSEGNATE LE SCUOLE KING E BACHELET

TRASPORTO SCOLASTICO: L’AMMINISTRAZIONE E LA SCHIAFFINI TRAVEL AUMENTANO LE CORSE PER IL LICEO VOLTERRA

Ciampino 22 settembre 2020 – La Schiaffini Travel SpA, dando riscontro alle richieste dell’Amministrazione comunale, ha rafforzato il servizio di trasporto pubblico per il Liceo Volterra, per permettere agli studenti di raggiungere il plesso scolastico tenendo conto dei vari scaglioni di ingresso.

A darne notizia, in una nota congiunta, gli Assessori alla P.I. Anna Rita Contestabile e ai Trasporti Folco Cappello che si sono fatti portavoce delle istanze degli studenti e delle loro famiglie.

“Nonostante i numerosi incontri e la programmazione effettuata durante i mesi estivi, impostata sulle esigenze comunicate direttamente dalla Direzione Scolastica del Liceo Volterra, alla ripresa delle lezioni il servizio non è risultato adeguato alle esigenze degli studenti. L’Amministrazione si è fatta dunque carico di questo problema, attivandosi con la Schiaffini Travel per adeguare il numero delle corse alle effettive necessità derivanti dalle procedure Covid e dalle entrate scaglionate delle classi di studenti. Al termine di questo confronto con la nostra azienda del TPL – hanno concluso i due Assessori – siamo soddisfatti di poter comunicare agli studenti del Liceo Volterra l’inserimento di quattro ulteriori corse che garantiranno una piena accessibilità in questa fase. Le corse aggiuntive sono le seguenti: LPIS 3Bis – Partenza da Via di Morena 10.30; LPIS 5Bis – Partenza da P.le L. Rizzo 10.15; LPIS  7Bis – Partenza da P.zza J.F. Kennedy 10.25; LPIS 15 – Passaggio in Zona Folgarella/Via C.P. Biroli 10.20.

Vogliamo ringraziare la Schiaffini Travel per aver accolto con tempestività le nostre richieste, venendo incontro alle esigenze dei nostri studenti e delle loro famiglie con cui c’è un dialogo costante improntato alla modulazione dei servizi sulle loro reali necessità”.

DI SEGUITO LA LISTA COMPLETA DELLE CORSE VERSO IL LICEO VOLTERRA:

ü  LPIS 1 – Partenza da Via Morena 07.25

ü  LPIS 2 – Partenza da Via Morena 07.30

ü  LPIS 3 – Partenza da Via di Morena 08.35 (*)

ü  LPIS 3Bis – Partenza da Via di Morena 10.30 (**)

ü  LPIS 4 – Partenza da P.le L. Rizzo 07.30

ü  LPIS 5 – Partenza da P.le L. Rizzo 08.10 (*)

ü  LPIS 5Bis – Partenza da P.le L. Rizzo 10.15 (**)

ü  LPIS 6 – Partenza da P.zza J. F. Kenendy 07.20

ü  LPIS 6Bis – Partenza da P.zza J. F. Kenendy 07.25

ü  LPIS  7 – Partenza da P.zza J.F. Kennedy 08.25 (*)

ü  LPIS  7Bis – Partenza da P.zza J.F. Kennedy 10.25 (**)

ü  LPIS 8 – Partenza da Piazza della Pace 07.30

ü  LPIS 9 – Partenza da Piazza della Pace 08.40 (*)

ü  LPIS 10 – Passaggio a Via Palermo 07.30

ü  LPIS 10Bis – Passaggio a Via Palermo 07.35

ü  LPIS 11 – Passaggio a Via Palermo 08.45 (*)

ü  LPIS 12A – Passaggio a Via Mura dei Francesi 07.30

ü  LPIS 12B – Passaggio a Via Mura dei Francesi 07.35

ü  LPIS 12C – Passaggio a Via Mura dei Francesi 07.40

ü  LPIS 13 – Passaggio in Zona Folgarella/Via C.P. Biroli 07.25

ü  LPIS 14 – Passaggio in Zona Folgarella/Via C.P. Biroli 08.15 (*)

ü  LPIS 15 – Passaggio in Zona Folgarella/Via C.P. Biroli 10.20 (**)

(*) Questa corsa termina al Liceo “V. Volterra” ed è connessa per l’ingresso delle ore 09.00. Non effettua passaggio e fermata al Plesso Pantanella (Ist. M. Amari e Ist. “P. Mercuri”)

(**)Questa corsa termina al Liceo “V. Volterra”, è connessa per l’ingresso delle ore 11.00 e si effettua dal 23 Settembre fino al 3 Ottobre 2020. Non effettua passaggio e fermata al Plesso Pantanella (Ist. M. Amari e Ist. “P. Mercuri”)

COMUNICATO 21 SETTEMBRE 2020

LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO BALLICO SULLA TORNATA ELETTORALE REFERENDARIA APPENA CONCLUSA

Ciampino 21 settembre 2020 – “Sono molto soddisfatta dello svolgimento della tornata elettorale referendaria per quanto riguarda la città di Ciampino – inizia così una nota del Sindaco, Daniela Ballico – tutte le operazioni si sono svolte regolarmente e la macchina elettorale ha funzionato nel migliore dei modi nel rispetto di tutte le procedure previste dalla Prefettura”.

“Ci tengo a ringraziare personalmente Presidenti, Segretari e Scrutatori che non hanno fatto mancare il loro fondamentale apporto nei Seggi assegnati. Quest’anno, viste le particolari condizioni, questo non era scontato e di questo va preso atto.

Voglio ringraziare le Forze dell’Ordine che hanno garantito che tutto si svolgesse con regolarità e che non ci fossero problemi presso i seggi.

Ringrazio tutti gli uffici comunali per lo sforzo profuso in queste ore, per la professionalità e la disponibilità dimostrate.

Grazie ai cittadini che hanno rispettato, con ordine e grande senso di responsabilità, tutte le direttive imposte per l’emergenza Covid e per aver esercitato il loro diritto di voto su un quesito referendario di indubbia importanza”.

A Ciampino hanno votato 14143 persone, ossia il 46,51% degli aventi diritto. Ha vinto il “SI” con 9697 preferenze pari al 68,82% dei votanti, mentre il “NO” ha ottenuto 4393 voti pari al 31,18%.

PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO, L’AMMINISTRAZIONE: NO ALLARMISMI, SI RISPETTO DELLE REGOLE E PRUDENZA

Ciampino 20 settembre 2020 – “Anche a Ciampino, purtroppo, registriamo il primo caso di uno studente positivo al Covid-19. Una situazione che sapevamo sarebbe potuta accadere, visto che già si è presentata in altri Comuni e che ha portato, in alcuni casi, alla chiusura di singole classi o di intere scuole”. Inizia così una nota congiunta del Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico e dell’Assessore alla P.I. Anna Rita Contestabile.

“Nel mantenere sempre alto il livello di attenzione, non bisogna tuttavia alimentare infondati allarmismi. In questo specifico caso tutti i protocolli di sicurezza hanno funzionato e il ragazzo, che non si è contagiato all’interno dell’ambito scolastico, non ha più frequentato le lezioni già dal giorno 16 settembre. La rete di contatti dello stesso è stata ricostruita con successo e la ASL sta gestendo il progredire della situazione nel migliore dei modi.

Il plesso scolastico è stato sanificato quotidianamente con i prodotti indicati dal Ministero della Salute e su tutte le scuole del territorio c’è la massima attenzione da parte dei Dirigenti scolastici, delle insegnanti e di tutto il personale scolastico che ringraziamo vivamente per il loro fondamentale lavoro in questo delicato momento.

Quello appena iniziato è sicuramente un anno scolastico unico, difficile per molti versi e richiede una pazienza e un’attenzione del tutto straordinarie, come dimostra anche la vicenda dei nostri asili nido gestiti dall’ASP.

Le disposizioni della ASL, infatti, non permetteranno alle strutture dei nostri nidi di riaprire almeno fino all’esito negativo del secondo tampone delle 38 maestre poste in quarantena, alle quali va tutto il nostro sostegno per quanto stanno vivendo in questi giorni.

Per fortuna – hanno concluso le due cariche istituzionali – ci risulta che sia lo studente, sia le maestre risultate positive godano di buona salute e questa è sicuramente la cosa più importante. A tutti loro facciamo i nostri auguri di una rapida e completa guarigione, sperando che arrivi presto una soluzione per questo covid che sta paralizzando la vita dei cittadini e delle imprese”.

COMUNICATO 21 SETTEMBRE 2020

PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO, L’AMMINISTRAZIONE: NO ALLARMISMI, SI RISPETTO DELLE REGOLE E PRUDENZA

Ciampino 20 settembre 2020 – “Anche a Ciampino, purtroppo, registriamo il primo caso di uno studente positivo al Covid-19. Una situazione che sapevamo sarebbe potuta accadere, visto che già si è presentata in altri Comuni e che ha portato, in alcuni casi, alla chiusura di singole classi o di intere scuole”. Inizia così una nota congiunta del Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico e dell’Assessore alla P.I. Anna Rita Contestabile.

“Nel mantenere sempre alto il livello di attenzione, non bisogna tuttavia alimentare infondati allarmismi. In questo specifico caso tutti i protocolli di sicurezza hanno funzionato e il ragazzo, che non si è contagiato all’interno dell’ambito scolastico, non ha più frequentato le lezioni già dal giorno 16 settembre. La rete di contatti dello stesso è stata ricostruita con successo e la ASL sta gestendo il progredire della situazione nel migliore dei modi.

Il plesso scolastico è stato sanificato quotidianamente con i prodotti indicati dal Ministero della Salute e su tutte le scuole del territorio c’è la massima attenzione da parte dei Dirigenti scolastici, delle insegnanti e di tutto il personale scolastico che ringraziamo vivamente per il loro fondamentale lavoro in questo delicato momento.

Quello appena iniziato è sicuramente un anno scolastico unico, difficile per molti versi e richiede una pazienza e un’attenzione del tutto straordinarie, come dimostra anche la vicenda dei nostri asili nido gestiti dall’ASP.

Le disposizioni della ASL, infatti, non permetteranno alle strutture dei nostri nidi di riaprire almeno fino all’esito negativo del secondo tampone delle 38 maestre poste in quarantena, alle quali va tutto il nostro sostegno per quanto stanno vivendo in questi giorni.

Per fortuna – hanno concluso le due cariche istituzionali – ci risulta che sia lo studente, sia le maestre risultate positive godano di buona salute e questa è sicuramente la cosa più importante. A tutti loro facciamo i nostri auguri di una rapida e completa guarigione, sperando che arrivi presto una soluzione per questo covid che sta paralizzando la vita dei cittadini e delle imprese”.

COMUNICATO UFFICIO COMUNICAZIONE COMUNE DI CIAMPINO 17 SETTEMBRE 2020

Ciampino 17 settembre 2020 – “Oggi, 17 settembre, sono stati consegnati i due plessi rimanenti, la King e la Bachelet, in riferimento all’Ordinanza di chiusura emessa il giorno 9 settembre 2020, che si vanno ad aggiungere alla scuola Sarro consegnata già in data 11 settembre”. Inizia così una nota congiunta del Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Rita Contestabile sulla situazione relativa alle scuole King, Sarro e Bachelet.

“Per quanto riguarda le operazioni di responsabilità del Comune relative alla consegna dei plessi, l’Amministrazione ha fatto quanto doveva, così come programmato già dal giorno dell’emissione dell’Ordinanza. Per tale motivo le scuole potranno regolarmente riaprire il giorno 23 settembre, così come previsto”.

“Consapevoli delle difficoltà sorte per la riapertura delle scuole, abbiamo fornito tutto il supporto possibile richiesto dalla Dirigenza scolastica, attraverso l’invio di personale per le pulizie, per il facchinaggio e per lo smaltimento dei materiali in tutti e tre i plessi. Tutti i lavori di edilizia leggera richiesti, quali le tramezzature, erano già stati completati e consegnati, e tutti gli adempimenti riconducibili al Comune di Ciampino relativi al contenimento Covid sono stati portati a termine. Pertanto, ad oggi, non ci sono motivi ostativi per non riaprire le tre scuole il giorno 23 in completa sicurezza.

“Vogliamo ringraziare i dirigenti, le insegnanti, i presidenti di circolo, le nostre Aziende ASP e Ambiente e tutto il personale scolastico – hanno concluso Sindaco e Assessore – per il supporto e la collaborazione dimostrata per garantire la consegna dei plessi nei tempi stabiliti e permettere ai nostri ragazzi di tornare a scuola, il giorno 23 settembre, in strutture che grazie agli straordinari interventi strutturali sono completamente rinnovate, più moderne e funzionali”.

Redazione Murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.