Carpineto Romano. 3° Convegno Nazionale nel 130°Anniversario della Rerum Novarum

Carpineto Romano. 3° Convegno Nazionale nel 130°Anniversario della Rerum Novarum

Si è svolto nella sala consiliare di Carpineto Romano, paese natale di papa Pecci, il 3° Convegno Nazionale nel 130° Anniversario della Rerum Novarum 1891-2021 dal tema: “Ciascuno faccia la parte che gli spetta”.
Un invito rivolto ai cattolici impegnati in politica e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà.


Sotto i riflettori le due encicliche sociali: la “Rerum Novarum” di Leone XIII  e la “Laudato sì” di papa Francesco, che hanno visto l’ intervento e l’attenta analisi magistrale del prof. Rocco Pezzimenti (docente della Lumsa) e dell’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro.


Il convegno è stato organizzato dalla Commissione Regionale per la Pastorale Familiare e del Lavoro, d’intesa con la Conferenza Episcopale Laziale.
Anche la nostra redazione ha colto l’invito, partecipando ed inviando un proprio collaboratore, nonché Direttore del Centro Studi Leone XIII – Roma e Lazio – dott. Suozzi Michelangelo.


Nel corso della manifestazione è stato consegnato il premio “Rerum Novarum 2021” all’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro “per l’impegno profuso nella grande promozione delle settimane sociali e per la sua profonda e convinta azione pastorale a difesa dell’ambiente e della salute della popolazione tarantina”.
Tanti i partecipanti e forte l’entusiasmo.

Redazione Murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.