Via Appia Regina Viarum, la Sindaca Colella sottoscrive il protocollo per la candidatura Unesco. Il primo tratto, dopo la città di Roma, attraversa il territorio di Ciampino – interessante anche la rete stradale antica che attraversa la Via Appia. Da non dimenticare anche la bianca Via Valeria scoperta negli anni recenti in zona Valle Cupella e ricoperta dalla Sovrintendenza per motivi di tutela

Via Appia Regina Viarum, la Sindaca Colella sottoscrive il protocollo per la candidatura Unesco. Il primo tratto, dopo la città di Roma, attraversa il territorio di Ciampino – interessante anche la rete stradale antica che attraversa la Via Appia. Da non dimenticare anche la bianca Via Valeria scoperta negli anni recenti in zona Valle Cupella e ricoperta dalla Sovrintendenza per motivi di tutela

Via Appia Regina Viarum, la Sindaca Colella sottoscrive il protocollo per la candidatura Unesco

La Sindaca Emanuela Colella ha sottoscritto questa mattina, presso le Terme Diocleziane di Roma, il protocollo d’intesa per la candidatura del sito “Via Appia. Regina Viarum” per l’iscrizione nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

Il progetto, promosso dal Ministero della Cultura attraverso gli uffici centrali e periferici, coinvolge 4 Regioni (Lazio, Campania, Basilicata e Puglia), 12 tra Province e Città metropolitane, 73 Comuni – tra cui Ciampino -, 15 Parchi, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e 25 università italiane e straniere.

La strada consolare, circa 900 km di tracciato da Roma a Brindisi inclusa la variante traianea, rappresenta non solo il prototipo del sistema viario romano, ma è anche simbolo millenario delle relazioni tra le civiltà del Mediterraneo e quelle dell’Oriente e dell’Africa.

“Il protocollo sottoscritto questa mattina – ha commentato la Sindaca che ha presenziato alla cerimonia insieme all’Assessore Fabrizio Tulli – rappresenta un’importante opportunità per lo sviluppo sostenibile del nostro splendido territorio. Il progetto vuole realizzare un cammino di bellezza lungo il tracciato romano della Via Appia Antica: uno degli assi di comunicazione più importanti dal tempo degli antichi Romani”.

Redazione Murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.